Trimestrale Enel gennaio marzo 2011

di Redazione 1

Enel utile in aumento nel primo trimestre...

Enel ha annunciato ieri alla chiusura di Piazza Affari i risultati di bilancio del primo trimestre 2011, chiuso con utile netto in aumento del 14,4% a quota 1,2 miliardi di euro, un risultato superiore alle attese degli analisti di 1,07 miliardi.

I ricavi del gruppo italiano sono cresciuti nel trimestre del 7,8% a 19,53 miliardi di euro.

Enel ha potuto beneficiare dell’aumento delle vendite di energia elettrica all’estero oltre che della riduzione degli oneri finanziari e del minore carico fiscale.

L’Ebitda di Enel è risultato pari a 4,39 miliardi di euro, in calo dell’1,8% rispetto al primo trimestre del 2010, in sostanza per il minor margine relativo alle attività di generazione in Italia e per la riduzione del margine della Divisione Iberia e America Latina.

In particolare la riduzione del margine della Divisione Iberia e America Latina sarebbe dovuto agli effetti delle cessioni dell’ultimo trimestre 2010, delle attività legate alla rete di distribuzione del gas e alla rete di trasmissione dell’energia elettrica in Spagna e anche alla rilevazione nel periodo dell’imposta patrimoniale prevista in Colombia per il 2011.

Enel indica che nel primo trimestre si è registrata una crescita dei Paesi latino-americani, dell’Europa dell’est e della Russia mentre sono arrivati segnali deboli di ripresa dagli altri paesi dell’Europa.

Enel ha confermato di poter raggiungere gli obiettivi fissati per il 2011.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>