Piano industriale Iren aggiornato al 2015

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Nel periodo dal 2013 al 2013 la società multiutility mira ad effettuare investimenti cumulati per 800 milioni di euro circa.

Ebitda 2015 a 670 milioni di euro circa per effetto di una crescita media attesa, con cadenza annua, pari al 3,2%. E’ questo uno dei target al 2015 per la società quotata in Borsa a Piazza Affari Iren S.p.A. in accordo con l’aggiornamento del Piano Industriale a livello di Gruppo.

Inoltre, nel periodo dal 2013 al 2015 la società multiutility mira ad effettuare investimenti cumulati per 800 milioni di euro circa, ed a ridurre di 700 milioni di euro circa la posizione finanziaria netta portandola a fine Piano sotto il livello dei 2 miliardi di euro.



PREVISIONI DIVIDENDI 2012

Dal punto di vista strettamente operativo il Gruppo italiano Iren S.p.A. da qui al 2015 mira a completare i processi di razionalizzazione e di integrazione al fine di ottenere importanti risultati in termini di efficienza operativa. Vuole consolidare ed accrescere la propria posizione nei territori di riferimento, e mira altresì ad incrementare la propria base di clienti.

TITOLI AZIONARI CONSIGLIATI DA EXANE BNP PARIBAS

Per quel che riguarda la riduzione dell’indebitamento da qui al 2015 il Gruppo Iren S.p.A. intende tra l’altro dismettere quegli asset ritenuti non strategici, ed attuare partnership finanziarie al fine di poter cogliere al meglio le nuove opportunità di sviluppo societario. Con tutte queste azioni l’obiettivo del Gruppo Iren S.p.A. è quello di garantire crescita di valore e, di conseguenza, mantenere per gli azionisti dei ritorni adeguati. E nonostante la situazione macroeconomica che si presenta ancora poco favorevole, la società intende ottimizzare il proprio portafoglio di impianti al fine di ricavarne il massimo della profittabilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>