Benzina, prezzo e legame col petrolio

di Alessandro Bombardieri Commenta

Il prezzo della benzina è fortemente correlato a quello del petrolio...

La benzina è una miscela di idrocarburi leggeri, che vengono ricavati dalla distillazione del petrolio. La tecnica di produzione più usata è quella della distillazione diretta, dalla quale nasce la benzina primaria.

Il petrolio viene distillato ad una temperatura variabile in torri di frazionamento: dalla parte alta della torre escono gli idrocarburi leggeri, come appunto la benzina, mentre dalla più bassa i più pesanti, come il bitume.

Tuttavia questo procedimento non soddisfa la richiesta mondiale, dal momento che per ottenere un litro di benzina occorrono 10 litri di petrolio. Per questo esistono metodi come il cracking, nel quale gli idrocarburi con peso molecolare maggiore vengono frammentati in molecole più piccole adatte all’impiego nelle benzine, usando un catalizzatore.

Il petrolio arabo e quello del centro America sono i più leggeri e quindi i migliori da cui ricavare benzina.

Ovviamente il prezzo della benzina è fortemente legato a quello del petrolio, però incide molto anche il trasporto. In Italia poi oltre il 50% del prezzo al consumo include tasse ed accise introdotte temporaneamente per eventi straordinari, che però sono rimaste attive. Inoltre alle accise va poi ancora applicata l’IVA.

Sul prezzo della benzina incide poi molto anche il valore del dollaro, infatti i barili vengono acquistati in dollari americani.

I futures sulla benzina vengono scambiati al NYMEX di New York ed al TOCOM, Tokyo Commodity Exchange.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>