Banca Popolare di Bari, nuovo mutuo ipotecario che si può bloccare per tre volte!

di Gianni Puglisi Commenta

Banca Popolare di Bari Spa

La Banca Popolare di Bari ha lanciato una nuova campagna pubblicitaria con l’intento di dare visibilità alla nuova proposta Mutuo Break. Lo ha fatto partendo da un’idea tanto semplice quanto efficace: non bisogni, ma esigenze.

Lo spot realizzato dalla BPB vede come personaggio principale Paolo. Un ragazzo con sani valori, che crede nel futuro e non ha paura ad essere ottimista e coraggioso. È alla ricerca degli strumenti migliori e più efficaci per poter realizzare il futuro che ha sempre sognato. Nel momento in cui Paolo sceglie di comprare una casa completamente per sé, opta per il mutuo che meglio soddisfa le proprie esigenze. Paolo sceglie il mutuo che garantisce la possibilità di bloccare il pagamento della quota capitale della rata fino ad una soglia massima pari a tre volte per l’intera durata del contratto. E, al contempo, non viene attivato nessun allarme di criticità. La risposta alle esigenze di Paolo si chiama proprio Mutuo Break.

Banca Popolare di Bari si è affidata a Hdrà per la realizzazione di questo spot e ha come obiettivo quello di esaltare una componente positiva e fiduciosa della vita. Di conseguenza, richiedere un mutuo diventa una scelta scevra di ogni tipo di ansia o paura, ma si trasforma, sfruttando gli strumenti messi a disposizione dalla BPB per attingere al capitale, per affrontare più serenamente il futuro.

Break è un mutuo ipotecario pensato appositamente per i privati. Uno strumento perfetto per poter affrontare con maggiore serenità spese che non erano state messe in conto e mettere in pausa il proprio mutuo, senza ansie e preoccupazioni. Una soluzione che è stata sviluppata proprio per coloro che hanno maggiori esigenze di flessibilità nel piano di ammortamento scelto, così come chi ha intenzione di liberare liquidità. Un approccio più sereno verso il futuro e anche verso la quotidianità: questo è l’obiettivo della nuova soluzione proposta da BPB.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>