Banca Popolare di Bari, da Mutuo Break nuova linfa per affrontare meglio il futuro

di Gianni Puglisi Commenta

Banca Popolare di Bari Spa

Il futuro, a volte, obbliga ad abbandonare i propri sogni. Banca Popolare di Bari, però, ha realizzato un nuovo strumento che potrebbe essere notevolmente d’aiuto in questi casi. Stiamo parlando di Mutuo Break, un mutuo ipotecario che si può sospendere fino a tre volte pur di realizzare quelli che sono i propri desideri e soddisfare le esigenze familiari, senza però perdere ogni volta il sonno per colpa di ansie e preoccupazioni.

L’idea che sta alla base anche dello spot pubblicitario che descrive alla perfezione questo nuovo strumento, “non bisogni, ma esigenze”, riassume molto bene quello che permette di fare Break. Una nuova soluzione in fatto di mutui e prestiti, realizzata proprio per affrontare in modo diverso il futuro e anche le spese improvvise, che sono poi quelle che incidono maggiormente sul bilancio familiare.

Break fa parte dei mutui ipotecari sviluppati appositamente per soddisfare le esigenze dei privati. Con questo strumento si può evitare di pagare la quota capitale della rata fino a tre volte durante tutta la durata del mutuo prescelta: si può arrivare fino ad un tetto massimo di 12 mesi consecutivi, senza che in quel periodo venga evidenziata alcuna criticità. Un vantaggio non da poco, per riuscire a dormire sonni tranquilli e sereni anche quando si devono affrontare delle spese non contemplate ad inizio anno.

Della campagna pubblicitaria di Mutuo Break si è occupato il gruppo Hdrà, che ha voluto rappresentare un mondo in cui raggiungere i propri sogni diventa una possibilità reale e non solo una mera illusione, in cui la serenità è il sentimento dominante al posto dell’ansia. La scelta di Paolo, il ragazzo protagonista dello spot, di acquistare una nuova casa tutta per sé è accompagnata dalla decisione di puntare su un mutuo che possa effettivamente rispondere alle sue esigenze. Mutuo Break, con la sospensione fino a tre volte del pagamento della quota capitale, senza che vengano segnalate delle criticità, rappresenta la soluzione più efficace sotto ogni punto di vista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>