Vodafone riapre la trattativa con Verizon

di Nadia Fusar Poli Commenta

A Vodafone logo is pictured outside a ceVodafone e Verizon tornano a sedersi al tavolo per discutere del destino della loro joint venture Verizon Wireless. Ci sono state molte speculazioni quest’anno su una possibile trattativa e i dirigenti di entrambe le società hanno messo in chiaro che prima o poi, l’affare si sarebbe concluso. Dopo i precedenti colloqui e le rispettive proposte commerciali (Verizon aveva lanciato un’offerta di $100 miliardi mentre Vodafone aveva valutato la propria partecipazione pari a circa 130 miliardi di dollari), questo nuovo round potrebbe portare ad un accordo.

Vodafone Group e Verizon riavviano dunque i negoziati circa l’acquisto della quota della società di telecomunicazioni del Regno Unito (pari al 45%) nella joint venture statunitense Verizon Wireless, la più grande società americana di telefonia mobile, e tornano a trattare. In un comunicato diffuso Giovedì Vodafone ha confermato i colloqui in corso e ha dichiarato di prendere atto “della recente speculazione della stampa e conferma di essere in trattative con Verizon Communications Inc. per quanto riguarda la possibile cessione del gruppo Vodafone statunitense il cui interesse principale è la partecipazione del 45% in Verizon Wireless”

Nel mese di aprile, secondo quanto riportato da Reuters, Verizon avrebbe assunto consulenti per una possibile offerta da 100 miliardi dollari, valutando la possibilità di un’offerta in contanti e azioni (circa 50:50) per rilevare la quota del 45 per cento in Verizon Wireless. In quell’occasione, la maggior parte degli analisti si espresse considerando i $100 miliardi proposti da Verizon troppo pochi, valutando la quota di Vodafone vicino a 120 miliardi di dollari.

I cambiamenti significativi nei mercati finanziari (come l’aumento dei tassi di interesse), i timori circa eventuali ostacoli di tipo fiscale, e, non meno importante, i rapidi e continui mutamenti nel segmento della telefonia mobile (spesso determinati da un contesto fortemente concorrenziale), avrebbero portato le due società a trovare un punto d’incontro. Il mese scorso il presidente della Vodafone Gerard Kleisterlee ha detto che la società avrebbe seriamente preso in considerazione qualsiasi offerta se questa avesse offerto più valore per gli investitori rispetto all’attuale status quo.

Nonostante Vodafone abbia sottolineato che “non vi è alcuna certezza che sarà raggiunto un accordo”, l’esito positivo dei colloqui tra le due società, Vodafone e Verizon, potrebbe trasformarsi in un affare gigantesco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>