Yahoo ridurrà il costo del lavoro

di Redazione Commenta

...Yahoo, che secondo il Wall Street Journal starebbe valutando misure per tagliare i costi...

In periodi di ristrettezze economiche quali quelli in procinto di svilupparsi, quasi tutte le principali compagnie che hanno contraddistinto la crescita della net-economy stanno valutando possibili tagli e riduzioni dell’entità dei costi, al fine di non sacrificare eccessivamente l’ammontare degli utili di bilancio.

Tra esse Yahoo, che secondo il Wall Street Journal starebbe valutando misure per tagliare i costi riducendo l’impatto della voce ‘risorse umane‘ sui documenti contabili societari.

Stando a quanto sostiene il quotidiano americano, la compagnia potrebbe rivelare nuovi piani di risparmio dei costi “da un momento all’altro“.


A finire tra le mire principali della compagnia vi sarebbe, anche in questo caso, l’entità del costo del lavoro: il giornale statunitense sostiene che Yahoo potrebbe decidere di eliminare ben più dei 1.000 posti di lavoro che in precedenza i vertici societari avevano ipotizzato di individuare.

In un modo o nell’altro, insomma, Yahoo è ritornata alla ribalta mediatica (che, forse, non aveva mai abbandonato).


Merito di Steve Ballmer, ceo di Microsoft, che ha recentemente lanciato un nuovo appiglio alla controparte per sviluppare nuove trattative di acquisizione, ma anche dei rumor che interesserebbero Yahoo e la AOL, che secondo più fonti potrebbero presto convogliare in una nuova venture.

Intanto, il titolo a Wall Street quota meno della metà dell’offerta che a febbraio fu avanzata da Microsoft (31 dollari per azione).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>