Apple prima azienda per capitalizzazione

di Gianni Puglisi Commenta

Apple diventa la prima azienda al mondo, quotata in borsa, per capitalizzazione sorpassando ExxonMobil, Petrolchina e Nestlè.

Apple, in questi giorni, nonostante si possano intuire i segnali di una crisi imminente o, per lo meno, una netto rallentamento della ripresa economica seguita agli anni bui della crisi, colleziona un risultato veramente eccezionale che fa invidia a moltissime, differenti, realtà industriali.

[LEGGI] TRIMESTRALE APPLE APRILE GIUGNO 2011


Da ieri, infatti, con circa 337,2 miliardi di dollari di capitalizzazione, Apple è la più grande (in termini di volumi economici) azienda quotata in Borsa, essendo riuscita addirittura a scalzare il colosso petrolifero, da anni al vertice della classifica, ExxonMobil, fermo a “soli” 330 miliardi.

A seguire troviamo Petrochina, con 276,55 miliardi, mentre Nestlè, prima Europea, si piazza 4^ a quota 205 miliardi.

Il risultato straordinario, che qualifica Apple quale l’azienda più scambiata al mondo, non è l’unico straordinario dell’azienda di Cupertino guidata da Steve Jobs.

[LEGGI] TRIMESTRALE APPLE  GENNAIO MARZO 2011

Secondo le più prudenti stime degli analisti governativi, infatti, Apple sarebbe l’azienda con la maggiore liquidità negli USA che, grazie ad un tesoretto da 76,4, sarebbe superiore a quella degli Stati Uniti d’America fermi a 73,7 miliardi.

Infine, grazie ad una copertura ed una presenza attiva in circa 100 paesi del mondi, 15 dei quali raggiunti nel secondo trimestre del 2011, Apple sarebbe divenuta la 4^ azienda produttrice e distributrice di prodotti per la telefonia mobile.

L’iPhone, stando a quanto dicono dagli States, sarà ben presto sostituito da un modello assolutamente nuovo ed innovativo. Oggi, però, è riuscito ad aumentare al 4,2% la propria quota nel mercato mondiale degli smartphone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>