Yahoo! chiude bene il terzo trimestre

di Redazione Commenta

I risultati iniziano ad arrivare. Marissa Mayer, nuovo a.d. dell'azienda, non è dunque più sulla graticola.

Inizia a funzionare il metodo Marissa Mayer per Yahoo!. Il terzo trimestre dell’azienda si chiude con un buon incremento dei ricavi: +1,09 miliardi di dollari, fatta eccezione per le commissioni ai siti con i quali ha un rapporto di partnership.

Osservando gli ultimi diciotto mesi, si tratta del secondo aumento dei ricavi con dati superiori alle aspettative degli analisti. Inevitabilmente, nelle contrattazioni, il titolo di Sunnyvale cresce sfiorando quota +3,4%,Inoltre, è opportuno evidenziare che Yahoo! ha registrato 200 milioni di dollari di ricavi dal mobile nel terzo trimestre e probabilmente proverà a superare quota 1,2 miliardi di dollari entro la fine di quest’anno.
Marissa Mayer commenta così i dati:

Abbiamo avuto un un trimestre buono, solido. Sono lieta di dire che oggi i ricavi nel mobile sono una realtà. Abbiamo investito molto nel settore mobile e gli investimenti stanno ripagando.

L’aumento dei ricavi complessivi dovrebbe allentare le pressioni sul nuovo Ceo. La Mayer è stata criticata finora da più parti per l’assenza di risultati. Basti pensare che in un recente passato l’azionista Starboard Value ha chiesto di recente a Yahoo! di ridurre i costi, valutare una partnership con Aol e valorizzare gli asset asiatici. Sotto la guida di Mayer, Yahoo! ha acquistato del resto una decina di start up, inclusa Tumblr.

L’utile netto del trimestre è ora salito fino a 6,77 miliardi di dollari, riflettendo la vendita di una quota in Alibaba. Esclusa l’una tantum, l’utile è salito a 543 milioni di dollari, o,52 cent per azione, dai 358 milioni di dollari dello stesso periodo dell’anno scorso. Yahoo! non riesce peraltro a tenere il passo di Google e Facebook nella raccolta pubblicitaria online, un mercato che negli Stati Uniti lo scorso anno aveva un valore 50,7 miliardi di dollari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>