Mercati azionari, le attese per la decisione Bce

di Gianni Puglisi Commenta

Pochi i dati macro economici nella giornata odierna, che influenzano l’andamento dei mercati finanziari al momento visti ancora al rialzo gli indici statunitensi .Mercati emergenti, le pressioni influenzano gli investitori

 In Europa i rialzi hanno caratterizzato soprattutto la periferia, mentre il Dax ha registrato un calo di oltre mezzo punto percentuale, spiega Vincenzo Longo di Ig. Dopo le forti perdite accusate nelle ultime due settimane, il movimento odierno potrebbe essere interpretato come un debole tentativo di recupero che non trova il pieno consenso degli operatori. I volumi oggi sono decisamente più bassi da quelli visti ieri sulla borsa statunitense (quasi 9,5 miliardi di pezzi scambiati). Probabilmente i minimi recenti saranno aggiornati ancora nelle prossime sedute.

Attese in settimana per i meeting delle banche Centrali
Domani torneranno in scena i dati macro che potrebbero in qualche modo tentare di scuotere il sentiment degli investitori, anche se molti potrebbero preferire attendere il meeting della Bce e i non farm payrolls prima di prendere posizioni sul mercato. In merito alla Banca centrale si sta diffondendo la voce di una possibile sospensione della sterilizzazione del programma SMP, che lascerebbe liquidità in circolazione per circa 175 miliardi di euro. Si rafforzano anche le attese di un taglio dei tassi di interesse di soli 15 punti base, con il refi rate abbassato allo 0,1%. Ci aspettiamo che se Draghi non dovesse agire con manovre concrete, probabilmente i mercati potrebbero dare seguito a un’altra ondata di vendite. Anche solo un taglio dei tassi potrebbe essere inefficace per risollevare la fiducia dei mercati.
Segnaliamo, inoltre, il buono spunto di Facebook (+2,5%) con il titolo che scambia vicino ai massimi storici di 63 dollari nel giorno del suo decimo compleanno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>