Quote latte Italia a rischio sanzione Ue

di Redazione Commenta

Nel caso venisse adottato il testo sulle quote latte, l'Unione Europea potrebbe intervenire...

Continua a far discutere la nuova manovra economica proposta e portata avanti dal governo, e sembra scontentare praticamente tutti i settori.

Ogni settore finanziario e lavorativo sembra essere molto scontento nei confronti della manovra, che però il nostro governo continua a difendere a colpi di fiducia.

Il settore primario nel corso delle ultime ore ha fatto parlare di sé, in particolare ci sarebbero non pochi problemi sulle quote latte, se la manovra dovesse diventare operativa.

Nel caso venisse adottato il testo sulle quote latte, l’Unione Europea potrebbe intervenire, avviando una procedura di infrazione nei confronti dell’Italia.

Anche Dacian Ciolos, commissario europeo che è intervenuto in risposta al ministro dell’Agricoltura Galan, ha confermato questo triste scenario, confermando inoltre il suo punto di vista, negando dunque gli sconti sulle quote latte, previsti invece dalla manovra finanziaria.

Infatti l’emendamento della manovra, prevede una forte modifica alle sezioni più contestate delle quote latte, con sanzioni da pagare da parte degli agricoltori solamente alla fine dell’anno, e non nei mesi estivi come invece deciso in precedenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>