Enel sigla contratto finanziamento con la Bei

di Gianni Puglisi Commenta

L’accordo di finanziamento è stato siglato nella giornata di ieri, mercoledì 25 luglio del 2012, con la Banca Europea per gli Investimenti (BEI).

Un accordo per la stipula di un contratto di finanziamento, per un controvalore pari a 380 milioni di euro, avente come finalità quella di effettuare investimenti sulle reti della società Enel Distribuzione, interamente controllata da Enel S.p.A..

A darne notizia in data odierna è stata proprio la società quotata in Borsa a Piazza Affari nel precisare come l’accordo di finanziamento sia stato siglato nella giornata di ieri, mercoledì 25 luglio del 2012, con la Banca Europea per gli Investimenti (BEI).



INVESTIRE PUNTANDO AI DIVIDENDI, OCCHIO AI RISCHI

Relativamente al piano industriale della società Enel Distribuzione, per il periodo dal 2012 al 2014, il finanziamento servirà a coprire in parte gli interventi infrastrutturali finalizzati a rendere più efficiente la rete elettrica nazionale. Quasi il 40% di questi investimenti, in accordo con un comunicato ufficiale emesso in data odierna da Enel S.p.A., sarà effettuato nelle Regioni del Mezzogiorno.

INVESTIRE IN AZIONI

In particolare, a regime gli interventi assicureranno un calo delle durata e del numero delle interruzioni della fornitura per singolo cliente unitamente ad interventi atti a garantire sul territorio la connessione degli impianti alimentati con le fonti rinnovabili. Il tutto a fronte di condizioni di prestito competitive essendo il tasso del finanziamento Bei pari all’euribor più uno spread di 155 punti base.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>