Banca Popolare di Bari, interesse per Carichieti. Jacobini: “Presto per parlare”

di Maris Matteucci Commenta

I tempi per la cessione delle good bank potrebbero allungarsi rispetto alla scadenza del 30 settembre fissata dalla Unione Europea. E di conseguenza anche l’operazione che potrebbe vedere la Banca Popolare di Bari interessata a Carichieti potrebbe subire una brusca frenata. Tutto è ancora da definire insomma, ma quel che è certo è che l’istituto di credito pugliese sembrerebbe essere interessato a quello abruzzese.

Solo a quello, come sottolineato dal presidente di Banca Popolare, Marco Jacobini, che a margine della riunione del comitato esecutivo dell’Abi, ha dichiarato: “Certamente, abbiamo già Tercas e Caripe“. La trattativa era nell’aria e effettivamente è in corso, ma bisognerà adesso vedere in quali modi potrà svilupparsi. Il presidente Jacobini placa gli entusiasmi mantenendo un basso profilo. “Più che in corsa siamo in leggera camminata“, dice quando incalzato sulla offerta non binding che Banca Popolare di Bari ha fatto per Carichieti.

Ma i tempi non sono ancora quelli buoni per fare previsioni o fornire commenti spassionati sulla vicenda, non a caso anche il presidente di Intesa Sanpaolo, Gian Maria Gros-Pietro, anche lui coinvolto nella vicenda good bank (insieme a Ubi e Unicredit ha anticipato i capitali del prestito-ponte effettuato per il salvataggio di Etruria, Banca Marche, CariFerrara e CariChieti) è intervenuto sulla questione sottolineando la delicatezza della questione. “Mi sembra prematuro parlare di questi argomenti. I termini non sono scaduti. Non sappiamo quali siano le offerte presentate, di questo se ne occupa Nicastro (il presidente delle nuove Banca Marche, Etruria, CariFerrara e CariChieti). Vedremo quale sarà la conclusione. Mai arrendersi”.

Nei prossimi giorni dunque potrebbero arrivare informazioni più dettagliate circa i termini di scadenza da rispettare per portare a termine eventuali trattative.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>