Enel conclude accordo con Red Eléctrica

di Gianni Puglisi 1

La giornata di ieri è stata piuttosto intesa per Enel che ha concluso un accordo con Red Eléctrica per la cessione delle reti di..

La giornata di ieri è stata piuttosto intesa per Enel che ha concluso un accordo con Red Eléctrica per la cessione delle reti di trasmissione elettrica di Endesa verso un corrispettivo di 1,48 miliardi di euro. Contestualmente Endesa, controllata spagnola di Enel, ha concluso la vendita del 50,01% del suo capitale a Mytilineos verso un corrispettivo di 140 milioni di euro, così come stabilito da un accordo stipulato dalle due società a marzo.

Ma non è finita. Sempre ieri, infatti, Enel Green Power ha acquisito da Endesa Hellas alcuni impianti da fonti rinnovabili situati in Grecia, alcuni dei quali sono ancora in fase di costruzione, verso un corrispettivo di 20 milioni di euro.


La notizia della conclusione dell’accordo tra Enel e Red Eléctrica è stata accolta positivamente dagli analisti in quanto la transazione rappresenta un ulteriore passo avanti nel processo di dismissione di asset previsto dal piano industriale. L’operazione, infatti, è considerata positiva a fronte del processo di riduzione del debito di Enel e che sarà portato avanti anche nei prossimi mesi, durante i quali è prevista anche la cessione degli asset di distribuzione gas in Spagna, nonchè la quotazione in Borsa di Enel Green Power che dovrebbe riuscire a sbarcare a Piazza Affari entro la fine di ottobre.

Riguardo ad Enel Green Power, in particolare, nei giorni scorsi alcune indiscrezioni di stampa hanno parlato di un interesse della famiglia Benetton a rilevare una quota del 10% di Enel Green Power mediante Sintonia, la società holding guidata da Stefano Cao e che fa capo alla famiglia Benetton.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>