Meridiana pensa ad un alleanza con Qatar Airways

di Carlo Valuta Commenta

Qatar Airways e Meridiana potrebbero diventare partner

Ormai sulla probabile unione tra Meridiana e Qatar Airways c’è qualche cosa in più di un’indiscrezione.Il fatto che ci fossero i dirigenti della compagnia araba a Olbia, nello stesso giorno in cui la compagnia ha comunicato 1600 licenziamenti, non può essere ritenuto un caso. Ma ad anticipare le trattative segrete, in un’intervista tv, è stato proprio Akbar Al Baker, uno degli uomini di fiducia dell’emiro Al Thani: «Siamo interessati a Meridiana». Immaginando così il futuro pare ancora più semplice comprendere il maxi-taglio agli organici pianificato dall’ad di Meridiana: via alla mobilità, riduzione del 71% della forza lavoro. L’intento è ridurre drasticamente i costi e dare agli arabi una società senza il carico di un buco da 370 milioni. Roberto Scaramella la chiarisce così: «La compagnia è rimasta legata a una struttura industriale degli Anni 90, ma per rimanere competitivi bisogna adeguarsi al cambiamento. Meridiana punta a una riorganizzazione aziendale ed industriale in linea con i principali concorrenti». In breve, l’operazione Alitalia-Etihad potrebbe ripetersi con Meridiana e Qatar Airways.

Meridiana Fly +11% su rumors integrazione con Alitalia

I sindacati  non  vedono buone prospettive. «Di fronte a uno scempio come quello causato ai conti ci chiediamo davvero chi sia da licenziare – attacca l’Usb –. Per risolvere l’emergenza non è necessario mandare a casa i lavoratori ma i componenti del Cda». Intanto ad Olbia, sede storica dell’ex Alisarda, la tensione è alta. Intanto si sta pagando il prezzo più salato dei licenziamenti e il tessuto economico locale rischia di bloccarsi. L’assemblea dei lavoratori è stata convocata per i prossimi giorni ma intanto aleggiano forti   azioni di protesta.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>