Cina, nuove prospettive per gli investitori

by Redazione Commenta

 Dopo il rinnovamento del partito predominante, la Cina potrebbe offrire uno scenario interessante nel panorama degli investitori internazionali, che rivolgono sempre più spesso lo sguardo verso oriente dove nascono sempre più possibilità di sviluppo.

> La Tobin Tax negativa su Piazza Affari

Secondo la visione di Corrado Caironi, Investment Strategist di R&CA Ricercaefinanza.it,  sito specializzato per i promotori finanziari, gli ultimi dati economici sul mercato Usa hanno spinto i listini “ A riaccelerare il mercato azionario statunitense, dopo cinque sedute negative, è stato il dato sul mercato del lavoro che, con  un’aggiunta di 203.000 nuovi ingressi nel mese di novembre, ha compresso il tasso di disoccupazione al 7% confermando il progressivo miglioramento dell’economia americana. E’ ora più fondata una decisione della FED di procedere verso un allentamento degli stimoli (tapering) che non potrà essere ulteriormente posticipata tanto che il FOMC dovrà finalmente rendere pubblico un programma di sospensione più o meno graduale del Quantitative Easing in corso”.

> Telefonica multata per gli accordi con Telecom Italia

L’analista spiega inoltre le novità in Cina: “ A distanza di solo qualche settimana dal Terzo Plenum del partito comunista cinese, si iniziano ad analizzare anche dal punto di vista economico le scelte strategiche che dovranno essere implementate nel Paese. I Fund Manager dal loro punto di osservazione ritengono che la liberalizzazione del mercato finanziario porterà benefici ai movimenti di capitale, magari con un leggero rialzo dei rendimenti e una rivalutazione dello Yuan, ma anche ad una espansione degli investimenti internazionali.  Riguardo agli indici azionari,l’opinione comune vede un campo non ancora sgombro di ostacoli, con scenari di possibile contrazione delle esportazioni o che prevedono una politica monetaria più stringente volta a rendere efficiente il sistema bancario e la necessità di un aumento della produttività“.

 

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>