Ricapitalizzazione Valentino Fashion Group

di Redazione Commenta

Ricapitalizzazione del gruppo, con lo scopo di annullare il debito da 750 milioni di euro che il gruppo ha nei confronti di Citigroup.

Red & Black è la società che controlla il gruppo Valentino Fashion Group, partecipata al 70% dal private equity Permira e al 30% dalla famiglia Marzotto.

R&B è arrivata ad ottenere un accordo con le banche finanziatrici del gruppo in modo da mettere in pratica una ricapitalizzazione del gruppo, con lo scopo di annullare il debito da 750 milioni di euro che il gruppo ha nei confronti di Citigroup.

R&B proporrà un investimento di 250 milioni ed in un secondo momento questo debito verrà convertito in equity, a cui seguirà un rafforzamento della posizione patrimoniale di Vfg.

Il debito di Valentino Fashion Group calerà così di un terzo a 1,5 miliardi con banche finanziatrici che saranno UniCredit e MedioBanca, le quali forniranno grande flessibilità finanziaria al gruppo Vfg. Con questo nuovo intervento verranno divise le sezioni italiana e tedesca, ossia Valentino ed Hugo Boss, le quali a dire il vero operano in campi diversi dello stesso settore.

Il debito di 1,5 miliardi sarà compito solamente di Hugo Boss dopo questa separazione. Per Vfg si prospetta un futuro autonomo, senza debiti e con una nuova linea di finanziamento da 100 milioni di euro.

Stefano Sassi, Amministratore Delegato di Valentino Fashion Group, ha commentato dicendo come fosse quasi obbligata una scissione delle due società, in modo da permettere a Valentino di avere una nuova crescita strategica di mercato, grazie anche ai nuovi 100 milioni di finanziamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>