Intesa Sanpaolo pronta a un piano di esuberi?

di Gianni Puglisi 1

la banca è interessata ad assumere 5 mila nuove professionalità oltre a 3000 turnover..

La posizione dei vertici della banca è chiara e decisa: “Non sono previsti tagli all’apparato del personale”. E’ così che il consigliere di Intesa Sanpaolo Corrado Passera risponde alla domanda che gli è stata posta proprio nei giorni del Festival dell’Economia 2011 riguardo alla possibile decisione di tagliare un esubero di ben 10 mila dipendenti.

Il numero uno di Banca Intesa Sanpaolo, fa sapere che nel piano industriale 2011-2015, presentato pubblicamente nei giorni scorsi non sono presenti voci che potrebbero far pensare a tagli così importanti.



Anzi, la banca è interessata ad assumere 5 mila nuove professionalità oltre a 3000 turnover. La Fabi (Federazione Autonoma Bancari Italiani) ha dichiarato di avere le prove dell’intenzione del gruppo bancario di mettere in atto un piano per la riduzione di 10 mila dipendenti. Il segretario della federazione, Lando Maria Sileoni, ha fatto sapere di voler presentare un quesito al governo in modo da chiarire una volta per tutte la questione.

Corrado Passera, di tutta risposta, ha dichiarato che la banca è intenzionata ad investire 840 milioni di euro nella formazione dei propri dipendenti, oltre che investire 1 miliardo di euro nell’abbellimento delle 1000 filiali e 1 miliardo circa nell’efficienza del reparto informatico. A questo punto nessuno sa a chi credere…l’unico modo è aspettare per vederci chiaro.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>