Unicredit e Carige scelgono nuova piattaforma Cad It

di Redazione Commenta

Si chiama “Area Finanza Web 2.0″, ed è una nuova piattaforma in grado di poter gestire in ambito bancario milioni di dati legati alle posizioni in titoli. A proporla è Cad It.

Si chiama “Area Finanza Web 2.0“, ed è una nuova piattaforma in grado di poter gestire in ambito bancario milioni di dati legati alle posizioni in titoli. A proporla è Cad It, società quotata in Borsa a Piazza Affari ad attiva nei prodotti e nelle soluzioni per l’Information Technology. Tra i player di settore di spicco che hanno scelto Area Finanza Web 2.0 ci sono Unicredit ed il Gruppo Carige.

A darne notizia in data odierna è stata proprio Cad It nel sottolineare come la nuova release della piattaforma, tra l’altro, permetta da un lato di ottimizzare i processi allo sportello in banca, e dall’altro di integrare quelle che sono le funzioni legate alla vendita di strumenti finanziari che possono spaziare dai titoli azionari ed obbligazionari ai fondi comuni di investimento, e passando per gli strumenti derivati.



BILANCIO SEMESTRALE UNICREDIT GENNAIO GIUGNO 2011

La piattaforma Area Finanza Web 2.0, quale punto di forza, ha quello per cui viene garantita la massima compatibilità, indipendenza dalla piattaforma hardware, ma anche degli elevati livelli di automazione e di indipendenza tanto dai database utilizzati quanto dai software di base.

SEMESTRALE BANCA CARIGE GENNAIO GIUGNO 2011

Di conseguenza, l’uso della piattaforma Area Finanza Web 2.0 lascia comunque liberi da scelte future a fronte delle esigenze di internazionalizzazione; questo perché la nuova release Area Finanza Web 2.0 di Cad It risulta essere gestibile in più lingue. Cad It stima che per i due contratti siglati con Carige ed Unicredit la licenza d’uso inciderà sul fatturato societario 2011 per circa il 5% sul totale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>