Unicredit verso la vendita di Bank Pekao

di Carlo Valuta Commenta

Dai vertici del gruppo sono arrivate indicazioni e conferme in merito alla futura vendita di un altro elemento del gruppo, la controllata polacca Bank Pekao.

Ancora notizie da parte del gruppo Unicredit, una delle principali banche europee, al momento secondo gruppo in Italia insieme alla grande Intesa Sanpaolo. Dopo la cessione di una quota pari al 40 per cento della sua costola digitale, la moderna Fineco Bank, banca di investimento, continuano nel gruppo le manovre per il nuovo assestamento, che prevede ulteriori vendite. 

Trattative per la vendita di Bank Pekao

Dai vertici del gruppo sono infatti arrivate indicazioni e conferme in merito alla futura vendita di un altro elemento del gruppo, la controllata polacca  Bank Pekao, un altro tassello di quel progetto che verrà presentato il prossimo 13 dicembre a Londra sulla base della strategia messa in campo dall’amministratore delegato Mustier.

Tutte queste vendite faranno confluire nelle casse del gruppo un aumento di capitale non indifferente. La banca italiana ha però commentato in una nota che, sebbene sia vero che vi siano in corso trattative con Pzu e Polski Fundusz Rozwoju per esplorare la possibilità di porre in essere una transazione non è del tutto assicurato che queste vadano in porto in maniera da continuare ad operare in sicurezza.

L’aumento di capitale previsto prevede infatti la vendita del 30 per cento delle azioni della banca polacca Pekao all’assicurazione Pzu al prezzo di 11 miliardi di zloty, pari a 2,5 miliardi di euro al fine di generare complessivamente un incremento pari a 5-6 miliardi più la cessione degli asset.

Come è successo in questi giorni per una quota di Fineco Bank, ora anche per la controllata polacca è arrivato il momento di fare la sua parte all’interno della strategia del nuovo ad, secondo cui tutti gli asset sarebbero stati sotto esame. Per quanto riguarda nello specifico Bank Pekao, oggi Unicredit possiede il 40 per cento della banca e già nei mesi scorsi è stata venduta una quota, a luglio, quando è stato ceduto un 10 per cento sul mercato per un totale di 749 milioni di euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>