Bilancio Google ottobre dicembre 2010

di Alessandro Bombardieri Commenta

Google ha aumentato il suo utile netto anno su anno del 29% a quota 2,54 miliardi di dollari.

Google ha pubblicato dopo la chiusura delle contrattazioni a Wall Street il bilancio del trimestre ottobre dicembre 2010.

Nel quarto trimestre dell’anno scorso, l’azienda del famoso motore di ricerca ha aumentato il suo utile netto anno su anno del 29% a quota 2,54 miliardi di dollari, pari a 7,81 dollari per azione.

Se si escludono le voci straordinarie, l’utile per azione del colosso di Mountain View è di 8,75 dollari per azione, contro le previsioni degli analisti a 8,09 dollari.

Google ha aumentato i ricavi del 26% a quota 8,44 miliardi di dollari, al netto dei costi di acquisizione traffico i ricavi di Google sono cresciuti del 29% a 6,37 miliardi di dollari, contro previsioni delle banche d’affari ferme a 6,06 miliardi.

A spingere la trimestrale di Google è stata soprattutto la grande crescita degli investimenti nella pubblicità online, con i click a pagamento che sono aumentati rispetto allo stesso periodo del 2009 del 18% e rispetto al terzo trimestre 2010 dell’11%.

E’ aumentato del 5% il costo per click rispetto a dodici mesi prima e del 4% rispetto alla trimestrale precedente.

La società ha anche annunciato alcuni cambiamenti: Larry Page, uno dei fondatori di Google, sarà CEO dal prossimo aprile; Eric Schmidt, attualmente CEO di Google, diventerà chairman esecutivo; Sergey Brin, l’altro fondatore di Google, avrà invece il compito di concentrarsi sui progetti strategici e sui nuovi prodotti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>