Bilancio Kraft ottobre dicembre 2010

di Redazione Commenta

Kraft ha chiuso il trimestre con un utile netto in calo del 24% a quota 540 milioni di dollari.

Kraft Foods ha presentato il bilancio del quarto trimestre del 2010, chiuso con un utile netto in calo del 24% a quota 540 milioni di dollari, pari a 31 centesimi per azione.

Se si escludono le spese per integrare Cadbury e le voci straordinarie, l’utile per azione di Kraft nell’ultimo trimestre dell’anno è ammontato a 46 centesimi di dollaro per azione.

La prima industria americana nel settore alimentare ha chiuso il trimestre con ricavi in aumento del 30% a quota 13,77 miliardi di dollari.

Le previsioni degli analisti erano in media di utile per azione a 46 centesimi di dollaro e ricavi a 13,47 miliardi di dollari. Tuttavia, Kraft ha tagliato le sue stime per l’esercizio 2011.

Adesso le previsioni di del colosso americano sono di utile operativo compreso tra l’11 ed il 13% mentre prima le stime erano del 15%.

Come dichiarato da Irene Rosenfeld, CEO di Kraft, rimangono difficili le condizioni del mercato, in particolare per i costi elevati delle materie prime e per il perdurare della debolezza del consumo in molti mercati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>