Bilancio Landi Renzo gennaio settembre 2012

di Redazione Commenta

Bene anche la posizione finanziaria netta che, seppur negativa a 77 milioni di euro, migliora rispetto ai -89,5 milioni di euro al 30 settembre del 2011.

Nei primi nove mesi del 2012 la società Landi Renzo, quotata in Borsa a Piazza Affari, è tornata all’utile rispetto allo stesso periodo del 2011. In data odierna con un comunicato ufficiale Landi Renzo S.p.A. ha infatti reso noto che i nove mesi del 2012 sono stati archiviati con profitti netti per 3,4 milioni di euro rispetto ad un rosso di 7,8 milioni di euro dal mese di gennaio al mese di settembre del 2011.

Questo grazie ad un fatturato che per Landi Renzo è cresciuto nel 7% anno su anno a 203,4 milioni di euro a fronte di un Ebitda balzato del 47,3% a 23,6 milioni di euro. Bene anche l’Ebit che al pari degli utili inverte la tendenza passando al 30 settembre del 2012 a 9,8 milioni di euro rispetto ai -2 milioni di euro al 30 settembre del 2011. Bene anche la posizione finanziaria netta che, seppur negativa a 77 milioni di euro, migliora rispetto ai -89,5 milioni di euro al 30 settembre del 2011.



TITOLI AZIONARI CONSIGLIATI DA EXANE BNP PARIBAS

Nel commentare i dati dei primi nove mesi del 2012, l’Amministratore Delegato di Landi Renzo S.p.A., l’Ing. Carnevale, ha sottolineato come siano state efficaci le azioni intraprese attraverso sia l’innovazione di prodotto, sia la crescita in quei mercati che per l’azienda sono importanti. E per migliorare ancora di più la redditività Landi Renzo S.p.A. punta a continuare ad agire anche dal lato del contenimento dei costi.

PREVISIONI DIVIDENDI 2012

Fondata nel 1954 a Reggio Emilia, Landi Renzo S.p.A. è oggi un leader mondiale nel settore dell’automotive ed in particolare nel comparto dei sistemi e dei componenti per l’alimentazione dei veicoli con carburanti alternativi, ed in particolare a Gpl e metano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>