FonSai bilancio 2012 inferiore alle attese per maxi-svalutazioni

di ND82 Commenta

Giornata negativa quest’oggi alla borsa di Milano per le azioni Fondiaria-Sai, a seguito della pubblicazione dei risultati di bilancio riferiti all’esercizio 2012. Il titolo FonSai (azioni ordinarie) sta perdendo il 2,37% a 1,278 euro

Giornata negativa quest’oggi alla borsa di Milano per le azioni Fondiaria-Sai, a seguito della pubblicazione dei risultati di bilancio riferiti all’esercizio 2012. Il titolo FonSai (azioni ordinarie) sta perdendo il 2,37% a 1,278 euro. I risultati del 2012 sono stati inferiori alle stime degli analisti, a causa delle pesanti svalutazioni operate per procedere alla pulizia di bilancio come sollecitato da Bankitalia e Consob. La perdita netta è stata pari a 750 milioni di euro, che si confronta con i 328 milioni di euro stimati invece dagli analisti.

La pulizia di bilancio ha portato ha un deciso rafforzamento delle riserve sinistri di esercizi precedenti per un importo complessivo pari a 808 milioni di euro e impairment di 742 milioni di euro riferito all’impatto negativo dovuto alla svalutazione di strumenti finanziari disponibili per la vendita (188 milioni), su immobili e iniziative immobiliari (294 milioni) e su avviamenti di società controllate (260 milioni).

BILANCIO MILANO ASSICURAZIONI 2012

Inoltre, sono stati svalutati crediti verso le società in fallimento Imco e Sinergia per 86 milioni. Dal bilancio 2012 emerge che il Solvency I di Fondiaria-Sai si è attestato al 109,5% contro il 127% previsto dagli analisti finanziari. Il risultato peggiore delle attese è dovuto per lo più ai maggiori accantonamenti a riserva danni. Secondo Equita Sim i risultati del 2012 evidenziano diversi elementi di negatività.

BPM: TRASFORMAZIONE IN SPA PIACE ALLA BORSA

La sim milanese sottolinea soprattutto il dato inferiore alle stime del Solvency I, che getta ombre sulla cedola. Tra l’altro l’Ivass (authority delle assicurazioni, in precedenza Isvap) richiede che questo parametro sia al 120%. Ad ogni modo Equita Sim conferma il giudizio “buy” con target a 1,71 euro. Cheuvreux, invece, ha confermato il giudizio “underperform” con target a 1,2 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>