Monte dei Paschi di Siena, pessimi i primi mesi del 2014

di Carlo Valuta Commenta

Il Consiglio di Amministrazione di Banca Monte dei Paschi di Siena ha approvato i risultati del primo trimestre del 2014. Al 31 marzo 2014 il Margine della gestione finanziaria e assicurativa del Gruppo si è attestato a circa 957 milioni di euro (+30,2% t/t, -18,3% a/a).

Il Margine di interesse è risultato pari a circa 446 milioni di euro (-21% rispetto al trimestre precedente e del 25,4% a/a). La dinamica dell’aggregato ha scontato la rideterminazione del valore di rimborso dei titoli sottoscritti dallo Stato (c.d. NSF). Escludendo tale importo, il margine di interesse si attesterebbe a 588 mln (+4,3% sul 4° trimestre 2013).

Banca Monte dei Paschi di Siena in Assemblea il 18 luglio

Le Commissioni nette, pari a circa 445 milioni di euro, hanno registrato un aumento del 10% sul 4° trimestre 2013 e del 3,2% a/a. Il Risultato della gestione finanziaria ed assicurativa si attesta a circa 466 milioni di euro, in ripresa rispetto al 4° t rimestre 2013, ma in calo del 31,3% rispetto al dato del 1° trimestre 2013.

Fondazione del Monte dei Paschi di Siena

Il Risultato Operativo Netto risulta negativo per circa 195 milioni di euro (era negativo per 1.204 milioni di euro nel 4° trimestre 2013 e di 51,7 milioni di euro al 31/03/2013) si legge in Fta On line. L’indice di cost/income si attesta al 69% (71% al 31/12/2013). Considerando anche gli effetti della PPA il Risultato di periodo del Gruppo segna una perdita di 174,1 milioni di euro (circa 101 milioni di euro al 31/03/2013). Intanto l’Fmi in merito al caso di Monte dei Paschi di Siena, e l’ipotesi di nazionalizzazione dell’istituto senese profilata in passato, si è limitato a dire che “ci sono specifici piani di azione modulate per l’Istituto, compreso un certo numero di ristrutturazioni e riforme interne”. “Bisogna dare del tempo e valutare di volta in volta come vanno le cose, – ha concluso – ma questa è una vicenda alla quale è rivolta la giusta e dovuta attenzione da parte delle autorità italiane”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>