Trimestrale AIG luglio settembre 2010

di Redazione Commenta

AIG nel trimestre scorso ha fatto registrare perdite per 2,4 miliardi di dollari.

AIG, sesta compagnia assicurativa al mondo, ha annunciato di aver chiuso il terzo trimestre dell’anno in perdita.

La società assicurativa americana, con sede principale a New York, nel trimestre scorso ha fatto registrare perdite per 2,4 miliardi di dollari, pari a 17,62 dollari per azione, mentre nello stesso periodo del 2009 il risultato era stato un utile di 455 milioni di dollari, pari a 68 centesimi di dollaro per azione.

La perdita del terzo trimestre di AIG è riconducibile soprattutto alle spese, 4,5 miliardi di dollari, di ristrutturazione del gruppo.

AIG ha anche visto scendere il proprio giro d’affari nel periodo del 2,6% a quota 19,1 miliardi di dollari.

Le perdite di AIG sono state di 1,47 dollari per azione se si escludono i costi di ristrutturazione e le perdite in conto capitale, contro l’utile di 2,42 dollari per azione dello stesso periodo dell’anno precedente.

AIG tra l’altro una settimana fa ha portato finalmente a termine la cessione di Alico, la sua seconda maggiore divisione estera, per 16,2 miliardi di dollari a MetLife. Invece Aia, la divisione dell’Asia di AIG, ha completato un’Ipo molto recentemente.

AIG al termine delle prossime operazioni, dovrà restituire al governo Usa 28 miliardi di dollari, dei 180 ricevuti durante la crisi economica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>