Trimestrale Dell aprile giugno 2010

di Gianni Puglisi 1

Dell ha chiuso il secondo trimestre 2010 con un utile in crescita del 16% a 545 milioni di dollari, ovvero 28 centesimi..

Dell ha chiuso il secondo trimestre 2010 con un utile in crescita del 16% a 545 milioni di dollari, ovvero 28 centesimi per azione. Se si considera il risultato al netto delle voci straordinarie l’utile arriva a toccare 32 centesimi per azione, ossia 2 centesimi in più rispetto alle previsioni degli analisti. Nello stesso periodo dello scorso anno il colosso informatico aveva realizzato un utile pari a 472 milioni, ovvero 24 centesimi per azione.

Al contrario, invece, si sono rivelati inferiori alle previsioni degli analisti i dati relativi al margine lordo, pari al 17,2% contro il 17,7% atteso dagli esperti.


I ricavi hanno registrato una crescita del 22% a 15,5 miliardi, dai precedenti 12,8 miliardi, un dato superiore alle attese che ipotizzavano ricavi per 15,2 miliardi di dollari. La maggior parte dei ricavi realizzati deriva dalla vendita di computer e altri apparati tecnologici, in particolare la società ha reso noto i prodotti più venduti, ossia laptop e computer, sono cresciuti rispettivamente del 17% e del 22%.

Per il terzo trimestre Dell prevede una crescita dei ricavi e dell’utile per via di alcuni acquisti da parte delle amministrazioni pubbliche e delle aziende.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>