Trimestrale Qualcomm luglio settembre 2010

di Redazione Commenta

Qualcomm ha chiuso il quarto trimestre fiscale con un utile netto in crescita dell'8% a quota 865 milioni di dollari.

Qualcomm, società operante nel settore informatico, negli ultimi anni diventata famosa per la fornitura di processori per smartphone, ha presentato il bilancio del quarto trimestre fiscale dell’anno, che si è concluso il 26 settembre scorso.

La compagnia americana con sede a San Diego, ha chiuso il quarto trimestre fiscale con un utile netto in crescita dell’8% a quota 865 milioni di dollari, pari a 53 centesimi di dollaro per azione, e ricavi in aumento del 10% a quota 2,95 miliardi di dollari, contro le previsioni degli analisti di 2,85 miliardi.

Se si escludono le voci straordinarie l’utile netto è stato di 68 centesimi di dollaro per azione, ben al di sopra delle previsioni degli esperti ferme a quota 59 centesimi.

Qualcomm, che nel trimestre ha potuto beneficiare dell’ottima domanda mondiale di smartphone, ha fornito un outlook molto buono, infatti per il trimestre in corso prevede ricavi compresi tra 3,05 e 3,35 miliardi di dollari, ed un utile netto compreso tra 70 e 74 centesimi di dollaro per azione, mentre le previsioni del consensus erano di ricavi a 2,99 miliardi e utile a 64 centesimi.

Per l’esercizio fiscale 2010, Qualcomm prevede ricavi compresi tra 12,4 e 13 miliardi di dollari, ed un utile netto compreso tra 2,63 e 2,77 dollari per azione, contro previsioni degli analisti di ricavi a 12,1 miliardi e utile a 2,59 dollari per azione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>