Yoox non distribuisce dividendo

di Stefania Russo 2

Yoox ha chiuso il 2009 con un utile netto di 4,1 milioni, in crescita del 70,6% rispetto ai 2,4 milioni del 2008, iricavi netti consolidati hanno..

Yoox ha chiuso il 2009 con un utile netto di 4,1 milioni, in crescita del 70,6% rispetto ai 2,4 milioni del 2008, i ricavi netti consolidati hanno raggiunto quota 152,2 milioni, in crescita del 50%, mentre l’Ebitda si è attestato a 15 milioni di euro, registrando così una crescita superiore al 100% rispetto all’anno precedente.

l’Ebit è stato di 8,8 milioni, in crescita dell’84,6% su base annua, mentre la posizione finanziaria netta è risultata positiva per 34 milioni, rispetto ai 13,9 milioni registrati alla fine del 2008.


Il miglioramento di redditività è stato ricondotto soprattutto alla politica commerciale messa in atto nel corso dell’anno, all’aumento dell’efficienza delle strutture e ad un’attenta gestione dei costi.


Se si considera solo l’ultimo trimestre dell’anno emerge un calo del risultato netto a 1,3 milioni rispetto ai 2,8 milioni del quarto trimestre 2008, una flessione del 55,8% legata prevalentemente ai costi straordinari che il gruppo ha dovuto sostenere per via dell’Ipo.

Per il 2010 le previsione del Gruppo sono piuttosto ottimiste, si attende infatti un ulteriore crescita del fatturato e della redditività rispetto allo scorso anno, la posizione finanziaria netta dovrebbe invece rimanere sostanzialmente stabile.

Alla luce dei risultati conseguiti nel corso del 2009 il consiglio di amministrazione di Yoox ha deciso di proporre all’assemblea degli azionisti di non distribuire alcun dividendo per cercare di rafforzare la struttura patrimoniale e reinvestire gli utili nei progetti di crescita e di sviluppo della società.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>