Citigroup taglia le stime sugli utili di Italcementi

di Alessandro Bombardieri Commenta

Target price rivisto di conseguenza.

Citigroup ha rivisto al ribasso del 15% le stime di Italcementi sull’utile prima delle tasse atteso per il 2012-2013. Il prezzo obiettivo sul titolo è stato di conseguenza tagliato da 4,1 euro a 3,6.

I prezzi e i risultati in Italia sono aumentati nonostante la situazione non proprio rosea del mercato, ma i volumi bloccati in Francia portano a stimare risultati peggiori rispetto a quelli dell’anno 2011.


In Nord America dovrebbero registrarsi aumenti di profitto nel primo semestre e in tutto l’anno grazie soprattutto ai prezzi migliori. Buone performance sono attese anche in Asia e Medio Oriente seppure con differenti numeri nelle varie regioni. Per l’Egitto le stime sono negative, per il Marocco sono invece positive. L’India sta beneficiando dei nuovi insediamenti però le condizioni di mercato sono state svantaggiose, il gruppo non ha invece consolidato il business cinese.

PREVISIONI SPREAD SECONDO CITIGROUP

Le stime degli analisti sostengono che il titolo tratta a 24 volte il multiplo P/e e a 6,5 volte il rapporto Ev/Ebitda, quindi è stato confermato il rating sell (vendere). Il titolo Italcementi venerdì a Piazza Affari ha chiuso la seduta in calo del 7,40% a quota 3,702 euro per azione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>