Enel Green Power cresce nell’eolico canadese

di Gianni Puglisi Commenta

In accordo con quanto dichiarato dall’AD di Enel Green Power, Francesco Starace, il nuovo impianto eolico operativo nell’Alberta rappresenta solo il primo passo per crescere nella Regione canadese.

Prosegue a ritmo serrato il piano di espansione estero di Enel Green Power nel settore delle rinnovabili, e nello specifico caso nel settore eolico. In data odierna la società quotata in Borsa a Piazza Affari, e controllata dal colosso elettrico ed energetico Enel S.p.A., ha infatti reso noto d’aver messo in esercizio un nuovo impianto eolico che, avente una potenza complessiva cumulata pari a 76 MW, si trova in Canada, e precisamente a Pincher Creek, nell’Alberta.

Il parco eolico è costituito da un totale di 33 turbine in grado di generare a regime, annualmente, ben 200 milioni di kWh di energia elettrica a fronte di un risparmio ambientale valutato in oltre 130 mila tonnellate di anidride carbonica (CO2) annualmente non immesse in atmosfera.



INVESTIRE PUNTANDO AI DIVIDENDI, OCCHIO AI RISCHI

Con questo nuovo impianto eolico operativo Enel Green Power cresce sul mercato canadese portando la potenza complessiva installata a 124 MW a fronte di ben 1.088 MW complessivamente installati in tutto il Nord America.

AZIENDE SCALABILI DI PIAZZA AFFARI

In accordo con quanto dichiarato dall’AD di Enel Green Power, Francesco Starace, il nuovo impianto eolico operativo nell’Alberta rappresenta solo il primo passo per crescere nella Regione canadese e per incrementare di conseguenza la propria capacità installata di impianti alimentati con le fonti rinnovabili contribuendo nella crescita sostenibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>