Enel Green Power investe nel marine energy

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Quello relativo al nuovo generatore marino R115 rappresenta per Enel Green Power e la 40South Energy un primo importante test pilota.

Enel Green Power investe nell’energia prodotta in ambienti marini. Questo in forza ad una partnership con 40South Energy per il primo generatore marino, l’R115, nel mare dell’Arcipelago Toscano. Nel dettaglio, trattasi di un generatore che si trova a Punta Righini e che, con una potenza installata pari a 100 kw circa, è in grado di convertire in energia elettrica il movimento generato dalle onde del mare.


INVESTIRE NELLA GREEN ECONOMY, LA NUOVA FRONTIERA INDUSTRIALE

In accordo con un comunicato ufficiale emesso in data odierna da Enel Green Power, il nuovo generatore si stima possa generare energia elettrica per 220 MWh circa l’anno, tanti quanti ne servono per andare a soddisfare annualmente il fabbisogno di oltre ottanta famiglie. Quello relativo al nuovo generatore marino R115 rappresenta per Enel Green Power e la 40South Energy un primo importante test pilota che potrà portare in altri ambienti marini ad incrementare il numero di generatori in esercizio.

AZIONI SU CUI INVESTIRE IN CASO DI RECESSIONE

L’accordo tra le parti prevede la vendita dell’R115 ad Enel Green Power da parte della 40South Energy unitamente alla collaborazione dal punto di vista tecnologico per poter effettuare i test su una nuova forma di produzione di energia da rinnovabili che per la società controllata da Enel si va ad aggiungere all’eolico, geotermico, solare, idroelettrico e biomasse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>