Spunti operativi Ftse Mib 19 ottobre

di Redazione Commenta

Gli esperti comunque confermano un quadro tecnico positivo...

La settimana scorsa si è chiusa con molte prese di profitto sui principali listini europei, con il conseguente rischio di molte e pericolose correzioni al ribasso. Nello specifico il nostro Ftse Mib a Piazza Affari si è appoggiato a 24.350 prima di avere un balzo rialzista che ha condotto i prezzi verso 24.500 punti.

A partire da quest’ultima cifra ha poi preso il via un crollo inarrestabile che si è fermato solo a quota 24.000 punti, che rimane la soglia psicologica per il listino.

Si è potuto così assistere ad una seconda reversal bar dopo quella registrata nella giornata di giovedì, che mette in risalto le difficoltà attuali del Mib a risalire la china.

Gli esperti comunque confermano un quadro tecnico positivo, ma solo il breakout di quota 24.500 potrebbe fornire un nuovo segnale long con un primo target in area 23.630-24.650 e un secondo attorno a 23.750.

Sarebbe invece molto pericolosa una discesa sotto quota 24.000 con un primo obiettivo al ribasso in area 23.860-23.840 e un secondo verso 23.730-23.710 punti.

Per la giornata odierna gli analisti prevedono quanto segue: long solo oltre quota 24.500 con target a 24.630-24.650 prima e 24.750 in un secondo momento. Short al di sotto di 24.000 con un primo target a 23.860-23.840 e un secondo a 23.730-23.710.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>