Technogym, la quotazione in Borsa è sempre più vicina

di Carlo Valuta Commenta

Agli investitori istituzionali italiani ed esteri e agli investitori istituzionali qualificati negli Stati Uniti i titoli verranno offerti tra i 3 e 3,75 euro per azione.

Technogym ha compiuto un passo decisivo verso la quotazione in Borsa: la società degli articoli per l’attività sportiva e Salhouse Holding, veicolo di Arle Capital Partners, hanno ufficialmente comunicato il prezzo indicativo al quale si pensa per il debutto a Piazza Affari.

Borsa

Agli investitori istituzionali italiani ed esteri e agli investitori istituzionali qualificati negli Stati Uniti i titoli verranno offerti tra i 3 e 3,75 euro per azione.

Salhouse Holding desidera vendere 50 milioni di azioni, oltre a 7,5 milioni di azioni relativi all’opzione greenshoe. I 57,5 milioni di azioni corrispondono al 28,75% del capitale azionario di Technogym. La valorizzazione della società, di conseguenza, dovrebbe essere di almeno 600 milioni. L’avvio dell’offerta è previsto al completamento del processo di approvazione da parte di Consob e si prevede che si concluderà il 28 aprile 2016. Il periodo di lock-up per ognuno degli azionisti di Technogym e per gli attuali azionisti (Wellness Holding e Salhouse Holding) durerà 180 giorni dal closing dell’operazione. La società è per il 60% di proprietà dei fratelli Nerio e Pierluigi Alessandri e per il 40 restante del fondo Arle Capital Partners.

Nata nel 1983, Technogym offre una serie di attrezzature per l’allenamento. E’ celebre in tutto il mondo come fornitore ufficiale ed esclusivo per la preparazione atletica delle prossime olimpiadi di Rio 2016, e già lo era stato nelle quattro precedenti edizioni dei Giochi Olimpici. L’azienda oggi conta circa 2.000 dipendenti presso le quattordici filiali in Europa, Usa, Asia, Medio Oriente, Australia e Sud America ed esporta il 90% della propria produzione in oltre 100 paesi.

Durante lo scorso anno la società ha fatto registrare un fatturato di 512 milioni di euro (+10% in confronto al 2014) e ha registrato un ebitda di 86,7 milioni di euro (+40%).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>