Benetton vende le quote di Pirelli

di Carlo Valuta Commenta

Interessante operazione finanziaria in casa Benetton che riguarda le quote della famiglia, attraverso società controllate, di Pirelli. La famiglia Benetton ha deciso di cedere le sue quote di Pirelli attraverso l’emissione di bond. A Piazza Affari si prevedono riflessi negativi per Pirelli con riferimento a queste notizie di ieri, pubblicate dal Sole 24 Ore, che riguardano appunto la vendita da parte della famiglia Benetton delle quote del gruppo di Milano Bicocca. La società Schematrentaquattro, che è controllata da Edizione Srl che appartiene famiglia Benetton, ha annunciato un’offerta di obbligazioni unsecured exchangeable in azioni ordinarie Pirelli per 200 milioni euro. L’operazione è garantita in modo diretto e incondizionato da Edizione Srl.

La nota parla di offerta rivolta solo a investitori qualificati italiani e stranieri e le obbligazioni saranno emesse al 100% del loro valore nominale. Le obbligazioni hanno una denominazione di 100 mila euro per ognuna e saranno rimborsate il 29 novembre 2016, se non sono state convertite, rimborsate o cancellate. Il tasso delle obbligazioni è fisso con una cedola annua che va dallo 0,25% allo 0,75%. Il pagamento posticipato su base annuale è fissato per il 29 novembre di ogni anno.

Secondo gli esperti, l’operazione dovrebbe influenzare oggi il titolo Pirelli nel mercato. Il titolo è in effetti negativo facendo registrare un -0,36%. Vedremo se il titolo chiuderà negativo e a che livello.

La famiglia Benetton si sta organizzando quindi per l’uscita da Pirelli attraverso i bond convertibili che sono il 3% della società della Bicocca. La quota in mano a Benetton è del 4,7%.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>