Crescono le immatricolazioni di auto in Europa

di Carlo Valuta Commenta

Nel mese di giugno sono aumentate le immatricolazioni del gruppo Fiat nella Ue a 28. La ripresa delle vendite di veicoli in Europa è dovuta annche al successo della Fiat 500, l’auto più venduta in Europa (+22,2%) che al contrario non riesce ad attirare i clienti negli Stati Uniti.

Stando ai dati diffusi dall’Acea, Fiat ha registrato nel mese di giugno una crescita nella vendita di auto del 7,1% in confronto al mese di giugno del 2013, a 72.585 unità. La quota di mercato a giugno è aumentata al 6,1% dal 6% dello stesso mese del 2013.

Vendita auto, l’Italia fanalino di coda

Nei primi sei mesi del 2014 la crescita delle immatricolazioni è stata pari al 2,5% a 411.433 nuove vetture con una quota di mercato che cala dal 6,5 al 6,2%.

In ogni caso non si può più parlare di gruppo italiano, dal momento che il Lingotto, trasferendo le sedi legale e fiscale all’estero, porta via all’Italia 10% di export più le tasse, come denuncia in un report Mediobanca.

Autogrill brilla in borsa su possibile vendita quote Benetton

Nell’insieme nell’Europa dei 28 più le nazioni aderenti all`Efta si sono registrate 1 milione 230 mila di immatricolazioni a giugno, con una crescita riguardo all`anno scorso del 4,3 %. Nel progressivo annuo le registrazioni sono state circa 6 milioni 852 mila, il 6,2% in più rispetto allo stesso periodo del 2013.

Secondo gli ultimi dati arrivati dalle società di controllo, il mese di giugno è stato positivo per Fiat Chrysler Automobiles: le immatricolazioni sono state più di 74 mila, in aumento del 6,9% in confronto all`anno scorso e del 3,1% rispetto al mese di maggio 2014.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>