Dividendo DiaSorin esercizio 2011 approvato dall’Assemblea

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Sotto la Presidenza di Gustavo Denegri, l’Assemblea ha anche approvato il Bilancio al 31 dicembre del 2011.

Una cedola unitaria pari a 0,46 euro per azione con pagamento il 24 maggio e stacco in data lunedì 21 maggio del 2012. Questo è quanto ha approvato l’Assemblea degli Azionisti di DiaSorin S.p.A., società quotata in Borsa a Piazza Affari ed attiva nel comparto della diagnostica in vitro.

Sotto la Presidenza di Gustavo Denegri, l’Assemblea ha anche approvato il Bilancio al 31 dicembre del 2011, caratterizzato a livello di Gruppo da un aumento del fatturato dell’8,8% anno su anno a 440 milioni di euro a fronte di un utile netto che è allo stesso modo aumentato anno su anno a due cifre, a +10,2%, attestandosi al 31 dicembre del 2011 a 99,6 milioni di euro.



AZIONI SU CUI INVESTIRE IN CASO DI RECESSIONE

Alla chiusura dell’esercizio 2011 il Gruppo DiaSorin S.p.A. deteneva numero 1.550.000 azioni proprie corrispondenti ad una quota del capitale sociale pari al 2,7828%. Questo a seguito di un piano di buyback che si è concluso in data 17 novembre del 2011.

TITOLI AZIONARI CONSIGLIATI DA EXANE BNP PARIBAS

Per quel che riguarda l’evoluzione prevedibile della gestione, la società già nelle scorse settimane ha fatto presente come, a valere sull’esercizio 2012, si attenda un volume d’affari a livello di Gruppo in linea o leggermente più alto rispetto a quello conseguito nell’esercizio 2011. Mentre per il MOL, Margine Operativo Lordo 2012, il Gruppo DiaSorin S.p.A. per l’esercizio in corso prevede per questo un’incidenza sui ricavi in linea o leggermente più bassa rispetto al 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>