Dividendo Edison azionisti di risparmio

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Il risultato positivo per la Capogruppo è stato infatti di 56 milioni di euro nel 2012 rispetto ad un risultato negativo per 896 milioni di euro al 31 dicembre del 2011.

0,15 euro unitari con pagamento il 25 aprile e data di stacco in data lunedì 22 aprile del 2013. E’ questo l’ammontare del dividendo che quest’anno intascheranno gli azionisti di risparmio della società Edison. Questo dopo che il Consiglio di Amministrazione ha esaminato i dati al 31 dicembre del 2012, caratterizzati da un risultato in netta inversione anno su anno per la Capogruppo.

Il risultato positivo per la Capogruppo è stato infatti di 56 milioni di euro nel 2012 rispetto ad un risultato negativo per 896 milioni di euro al 31 dicembre del 2011.



TITOLI AZIONARI CONSIGLIATI DA EXANE BNP PARIBAS

Per quel che riguarda la natura del dividendo per gli azionisti di risparmio Edison S.p.A. con un comunicato ufficiale ha fatto presente come 0,05 euro unitari di dividendo siano riferiti all’esercizio 2012, mentre i restanti 0,10 euro sono riferiti ai due esercizi precedenti, 2010 e 2011, in ragione del cumulo della cedola come da Statuto societario. Questo dopo che nel 2011 e nel 2010 il bilancio societario, essendosi chiuso in perdita, non aveva portato gli azionisti di risparmio ad incassare cedole.

PREVISIONI DIVIDENDI 2012

Complessivamente a livello di Gruppo Edison ha archiviato il 2012 con un calo dell’indebitamento finanziario e con un utile netto di 81 milioni di euro a fronte di uno scenario di riferimento che, ha altresì precisato la società con una nota, rimane negativo in particolar modo nel settore del gas. Bene l’Ebitda 2012 balzato anno su anno del 23,9% a 1,1 miliardi di euro. Con il fine della nomina del rappresentante comune, il CdA di Edison ha convocato per il 10-11-12 aprile del 2013 l’Assemblea Speciale degli azionisti di risparmio rispettivamente in prima, seconda e terza convocazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>