MutuiOnline dividendo ordinario e straordinario

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Il dividendo straordinario, con date di pagamento e di stacco identiche a quelle fissate per la cedola ordinaria, è invece di 0,07 euro per azione.

Un dividendo 2013 sull’esercizio 2012 complessivamente pari a 0,12 euro per azione, rappresentato da una componente ordinaria ed una straordinaria. Questo è quanto proporrà alla prossima Assemblea degli Azionisti il Consiglio di Amministrazione della società quotata in Borsa a Piazza Affari MutuiOnline S.p.A..

Nel dettaglio, il monte dividendo ordinario è di 1.864.942 euro corrispondenti a 0,05 euro unitari per azione con pagamento il 9 maggio e stacco della cedola proposto dal Consiglio di Amministrazione in data lunedì 6 maggio del 2013. Il dividendo straordinario, con date di pagamento e di stacco identiche a quelle fissate per la cedola ordinaria, è invece di 0,07 euro per azione, corrispondenti a complessivi 2.610.919 euro da distribuire che sono stati destinati per la remunerazione agli azionisti tenendo conto della situazione patrimoniale societaria e delle riserve disponibili.



MUTUI PIU’ ECONOMICI 2011

La somma del dividendo ordinario con quello straordinario porta complessivamente la cedola 2013 sull’esercizio 2012 ad essere di pari importo rispetto al dividendo che nel 2012 è stato pagato agli azionisti del Gruppo MutuiOnline S.p.A. sull’esercizio 2011.

TASSI MUTUO IN CADUTA LIBERA

Per quel che riguarda l’esercizio 2012, il Gruppo MutuiOnline S.p.A. ha chiuso l’anno con dati in forte contrazione rispetto al 2011. Nel dettaglio, l’utile netto è sceso dell’84% mentre il fatturato ha fatto registrare una contrazione del 46,5%. La società quotata in Borsa a Piazza Affari ha spiegato tale andamento con il deterioramento congiunturale profondo che c’è stato lo scorso anno sul mercato di riferimento. Nel 2012, come rilevato dall’Istat ed anche dalla Banca D’Italia e dall’Agenzia del Territorio, c’è stata infatti in Italia una forte contrazione delle nuove erogazioni di mutui e delle transazioni immobiliari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>