Rating Spagna abbassato ad AA+ da Fitch

di Redazione 1

La causa principale di questa ripresa tenue della Spagna è da imputare principalmente alla manovra di correzione del deficit pubblico.

Fitch, la famosa agenzia di rating, ha tagliato il giudizio sulla Spagna, abbassandolo di un livello da AAA a AA+, dal momento che la ripresa dell’economia nel paese iberico sta procedendo molto lentamente, o comunque più lentamente di quanto previsto in precedenza.

La causa principale di questa ripresa tenue della Spagna è da imputare principalmente alla manovra di correzione del deficit pubblico.

Come dichiarato da Brian Coulton, analista di Fitch, questo declassamento della Spagna conferma l’idea dell’agenzia che il processo di aggiustamento a un livello piú basso dell’indebitamento esterno e del settore privato ridurrà concretamente il tasso di crescita dell’economia spagnola nel medio periodo.

Fitch prevede che il processo di aggiustamento sarà più difficile e prolungato di altre economie con AAA.

Fitch è poi intervenuta anche sui Cdo garantiti dalla Spagna, con il downgrade di 10 classi e la conferma di 14.

Secondo un analista il downgrade per la Spagna era ovvio, soprattutto a causa del deterioramento del deficit, ma hanno contribuito anche le difficoltá delle Casse di risparmio spagnole e il tasso di disoccupazione salito a oltre il 20%.

Le prime stime prevedono che entro il 2013 il rapporto debito/Pil della Spagna toccherà il 78%.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>