Tenaris vola in borsa grazie ad upgrade Bnp Paribas

di Redazione Commenta

Il titolo Tenaris ha chiuso le contrattazioni in rialzo del 7,65% a quota 14,91 euro per azione.

Per Tenaris nelle ultime ore sono arrivate solo buone notizie: grazie al rincaro del prezzo del petrolio, all’upgrade di Exane Bnp Paribas e alla notizia che il governo messicano ha introdotto un dazio sui tubi prodotti in Cina, il titolo dell’azienda ha letteralmente spiccato il volo a Piazza Affari.

Il titolo Tenaris ha chiuso le contrattazioni in rialzo del 7,65% a quota 14,91 euro per azione.

Il dazio messicano sui tubi prodotti Cina è stato sollecitato e voluto da Tamsa, la divisione messicana di Tenaris, e la tassa viene già applicata.

A favorire la crescita della società bergamasca poi c’è anche il rincaro del petrolio, tornato sopra quota 70 dollari al barile.

Exane Bnp Paribas ha poi alzato il rating di Tenaris, portandolo da neutral a outperform, alzando anche il target price da 16 euro a 18,5 euro per azione.

Sono state riviste al rialzo anche le stime, con Ebitda 2010-2011 alzati rispettivamente del 4% e del 7%.

Il titolo ha sottoperformato troppo il mercato dopo avere diffuso una trimestrale debole, secondo quanto riferito dalla banca transalpina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>