Accordo Brembo Nanjing Foundry e Donghua Automotive Industral

di Francesco Di Cataldo Commenta

la produzione industriale di Brembo nel mercato cinese aumenti del 300% rispetto a quello che avviene oggi..

Sta guadagnando oltre il 2% il titolo dell’azienda Brembo al momento che è uscita la notizia sull’accordo internazionale tra la società italiana attiva nei sistemi frenanti e le società Donghua attiva sul fronte cinese.

L’accordo è stato quindi finalizzato tra la Fonderia Nachino di Brembo e Donghua Automotive Industral azienda appartenente al Gruppo SAIC società attiva nella realizzazione di applicazioni tecnologiche, scientifiche ed ingegneristiche quotata alla borsa di New York.



L’accordo si compone nell’acquisto di macchinari e apparecchiature di fonderia al fine di realizzare un moderno polo industriale integrato al prezzo di 9 milioni di euro.

L’operazione prevede inoltre l’investimento di 50 milioni di euro da qui al 2013 che dovrebbe farsì che la produzione industriale di Brembo nel mercato cinese aumenti del 300% rispetto a quello che avviene oggi. Sono ormai 10 anni che Brembo è parte attiva nel mercato cinese e con questo accordo la società potrà giocare una battaglia competitiva nella produzione di dischi e pinze per i freni.

SCARICA IL COMUNICATO ORIGINALE DELL’OPERAZIONE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>