Asta BOT semestrali e flessibili 27 gennaio 2012

di Redazione Commenta

Disposte aste di BOT semestrali e flessibili.

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha disposto per il giorno 27 gennaio 2012 con regolamento 31 gennaio 2012, le aste di BOT semestrali per 8 miliardi di euro con scadenza 31 luglio 2012 (a 182 giorni) e BOT flessibili per 3 miliardi di euro con scadenza 27 dicembre 2012 (a 331 giorni).

Come ricordato nel comunicato ufficiale del MEF per i BOT a 331 giorni la commissione massima è stabilita allo 0,30%. Il 31 gennaio 2012 inoltre vengono a scadere BOT per 7,5 miliardi di euro.


Per l’asta dei BOT viene utilizzato il sistema di collocamento dell’asta competitiva, gli operatori dovranno fare le loro richieste esprimendole in termini di rendimento. Ogni operatore che prende parte all’asta può presentare massimo cinque richieste di acquisto.

ASTA BOT 12 GENNAIO 2012

L’importo minimo sottoscrivibile per i BOT è di mille euro, per ogni emissione di BOT il prezzo fiscale di riferimento è il prezzo medio ponderato della prima tranche, calcolato sulla base del relativo rendimento medio ponderato. L’importo di ogni richiesta non può essere inferiore di 1,5 milioni di euro.

ASTA BOT 28 DICEMBRE 2011

Alla Banca d’Italia le richieste d’acquisto dovranno pervenire entro le ore 11 del giorno 27 gennaio 2012, seguendo le modalità stabilite dai decreti di emissione. Gli operatori “Specialisti in titoli di Stato” possono prendere parte al collocamento supplementare dei BOT semestrali il giorno 30 gennaio 2012.

Al 16 gennaio 2012 la circolazione di BOT era pari a 145.893 milioni di euro, dei quali 3.500 milioni di euro a 136 giorni, 52.928 milioni di euro semestrali e 89.465 milioni di euro annuali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>