Enel,concluso contratto da 11,5 mil.

di Francesco Di Cataldo 1

Il contratto siglato con E.On è stato valutato complessivamente per 11,5 miliardi di euro di cui oltre 7 miliardi..

Con un comunicato stampa ufficiale della società italiana, Enel ha annunciato di aver ceduto a E.On le attività del gruppo Endesa e altre partecipazioni in business internazionali. Tra le principali quote cedute a E.On il comunicato ricorda principalmente la partecipazione totalitaria che Endesa possedeva in Endesa Europa, con attività che spaziano dall’Italia alla Turchia, dalla Francia alla Polonia.

L’accordo include anche le centrali termoelettriche spagnole di Tarragona e Los Barrios, mentre non contiene, contrariamente a quanto si pensava, la cessione a E.On dei diritti di prelievo di energia elettrica dalle fonti nucleari relative alle centrali spagnole di Endesa, originariamente previsti in una precedente intesa siglata nel corso dello scorso anno.



Oltre alle sopra citate attività del gruppo Endesa, Enel si prepara a cedere anche le partecipazioni in Enel Viesgo Generacion, Enel Viesgo Servicios e Electra de Viesgo Distribucion.

Il contratto siglato con E.On è stato valutato complessivamente per 11,5 miliardi di euro di cui oltre 7 miliardi relativi alle sole partecipazioni di Endesa in Endesa Europa. Meno di 800 milioni di euro è invece il costo stimato delle centrali elettriche spagnole di Tarragona e Los Barrios; poco più di 700 milioni sono infine relativi alle partecipazioni Enel in Viesgo.

Roberto Rais

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>