Accordi commerciali A2A – Edison

di Alessandro Bombardieri 1

Sono filtrate dai giornali alcune importanti indiscrezioni riguardanti la delicata questione A2A – Edison.

Sono filtrate dai giornali alcune importanti indiscrezioni riguardanti la delicata questione A2A – Edison, una questione di difficile soluzione.

Edf potrebbe anche rinunciare alla fusione se A2A rinunciasse ad uno spezzatino di Edison. Esiste anche un’altra via percorribile, ossia l’entrata nel nucleare da parte di A2A insieme ad Edf ed Enel. In questo modo A2A acquisirebbe del gas upstream ed Edison fermerebbe la politica commerciale aggressiva.

Ovviamente quest’ultimo scenario sarebbe favorevole ad A2A, la quale ne trarrebbe dei vantaggi commerciali, quali minore competizione e accordi sul gas, oltre all’entrata nel nucleare.

Secondo quanto dichiarato anche da un analista di Intermonte, queste voci confermano lo scarso interesse speculativo nei confronti di Edison.

Resterà ancora in sospeso la questione di Delmi, con A2A che ha necessità di ridurre il livello del debito, avendo un rapporto debito/Ebidta pari a 4 volte.

Intermonte conferma rating neutral su Edison con target price a 1,2 euro. Il titolo ieri a Piazza Affari ha chiuso in calo dell’1,5% a quota 1,116 euro per azione, A2A ha chiuso in rialzo dell’1,61% a 1,451 euro mentre Enel ha chiuso sostanzialmente invariata, a +0,12% a 4,1 euro.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>