Enel Green Power, Sharp e STM finalizzano accordo

di Stefania Russo Commenta

Enel Green Power, Sharp ed STMicroelectronics hanno finalizzato l'accordo che ha ad oggetto il finanziamento di 150 milioni di euro destinati..

Enel Green Power, Sharp e STMicroelectronics hanno finalizzato l’accordo che ha ad oggetto il finanziamento di 150 milioni di euro destinati allo sviluppo della più grande fabbrica italiana di pannelli fotovoltaici che avrà sede a Catania e che sarà in grado di produrre celle e moduli fotovoltaici fortemente innovativi.

Inizialmente, infatti, il progetto sarà finanziato in parte mediante il ricorso a capitale proprio, ossia finanziamenti del Cipe che per questa iniziativa ha messo a disposizione 49 milioni di euro, e in parte mediante project financing con alcuni tra i più importanti istituti di credito.


Ognuna delle tre società ha sottoscritto un terzo del capitale, ovvero 70 milioni di euro ciascuno, in cash o in asset materiali e immateriali, e detiene un terzo delle azioni della joint venture.

La fabbrica che nascerà da questa joint venture si stima avrà una capacità produttiva che inizialmente sarà di 160MW all’anno e che nel corso degli anni successivi verrà progressivamente incrementata fino a raggiungere i 480 MW all’anno. Secondo le previsioni la produzione dei pannelli fotovoltaici comincerà all’inizio del 2011.

Al momento a Piazza Affari il titolo Enel sale dell’1,06% a 3,80 euro. Nessuna novità, invece, per quanto riguarda lo sbarco in Borsa di Enel Green Power, che dovrebbe arrivare a Piazza Affari in autunno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>