Enel tenta partnership con Nnpc

di Redazione 1

Enel sta cercando di arrivare ad un accordo con la compagnia petrolifera statale Nigerian National Petroleum per dare vita ad una partnership..

Enel sta cercando di arrivare ad un accordo con la compagnia petrolifera statale Nigerian National Petroleum per dare vita ad una partnership strategica nel settore dell’industria del petrolio e del gas in Nigeria.

A rivelare l’interesse del colosso energetico italiano nei confronti della compagnia petrolifera nigeriana è stato Marco Arcelli, vice presidente di Enel, il quale ha spiegato l’intenzione della compagnia italiana di fornire il suo contributo al lavoro di Nnpc con servizi di consulenza e di supporto tecnico.


Nnpc, infatti, è uno dei maggiori produttori della Nigeria, a sua volta un grandissimo produttore di petrolio e di gas, ma che però non è attualmente in grado neanche di far fronte alle necessità energetiche della stessa Nigeria. I frequenti black-out sono infatti causati dal fatto che non viene prodotto gas naturale a sufficienza per far funzionare in maniera efficiente tutti gli impianti energetici.


A far credere che le due aziende arriveranno presto ad un accordo non è solo la determinazione di Enel ma anche e soprattutto il fatto che si sia mostrato favorevole a questo progetto anche Phillip Chukwu, direttore esecutivo di Nnpc, il quale ha spiegato che la sua azienda è pronta a fare affari con Enel, nonchè con tutte le altre compagnie che possono aggiungere valore alla sua impresa.

Enel, dunque, è determinata a concludere un accordo con la compagnia nigeriana, al contrario si è detta non interessata ad entrare nel capitale di Inter Rao, smentendo così le indiscrezioni che parlavano di un suo interessamento verso la società russa.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>