Fallimento joint venture Rio Tinto Bhp

di Stefania Russo 1

La joint venture tra Rio Tinto e Bhp Billiton potrebbe non andare in porto. A rivelarlo è stata la stessa Rio Tinto mediante una nota nella..

La joint venture tra Rio Tinto e Bhp Billiton potrebbe non andare in porto. A rivelarlo è stata la stessa Rio Tinto mediante una nota nella quale viene spiegato che di recente il board è venuto a conoscenza di alcune comunicazioni delle autorità di regolazione che evidenziano potenziali ostacoli all’approvazione della joint venture.

Rio Tinto e Bhp, ricordiamo, sono due tra i maggiori produttori minerari al mondo e lo scorso giugno hanno concluso un accordo destinato ad unire le miniere e le infrastrutture nella regione australiana Pilbara mediante una joint venture paritetica.


Le autorità di vigilanza sia europee che cinesi, dunque, sarebbero preoccupate per la nascita di un collaborazione tra Bhp e Rio Tinto che potrebbe avere importanti conseguenze sui prezzi dei minerali ferrosi a livello mondiale.

Secondo alcune indiscrezioni, tuttavia, questa non sarebbe la reale motivazione. Secondo alcuni rumors, infatti, la vera ragione della decisione di Rio Tinto di tirarsi indietro sarebbe il miglioramento delle condizioni finanziarie della società, la pressione degli azionisti e la convinzione che l’accordo avrebbe favorito soprattutto Bhp.

Il pagamento di 5,8 miliardi di dollari previsto dall’accordo, dunque, ad oggi non sarebbe più considerato equo né dal board né dagli azionisti, senza considerare che al momento della firma Rio Tinto era eccessivamente indebitata mentre ora ha ridotto il debito di circa il 40%.

Secondo le indiscrezioni, inoltre, Rio Tinto avrebbe già provveduto ad informare della sua decisione Bhp che non ha mostrato alcuna opposizione.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>