Il presidente di S&P è stato licenziato

di Verna Vito Commenta

Il presidente di S&P, probabilmente a causa del downgrade degli USA (anche se gli analisti si dicono convinti che non vi sia stato alcun errore di calcolo), sarebbe stato licenziato. Al suo posto siederà l'attuale ad di Citibank

Deven Sharma, da anni al comando della solida agenzia di rating statunitense Standard & Poor’s, è stato dimissionato ieri pomeriggio.

[LEGGI] RATING DEBITO USA DECLASSATO DA STANDARD & POOR’S


A darne notizia è stata proprio S&P che, tramite un comunicato ufficiale diramato nel tardo pomeriggio, ha annunciato non soltanto di aver deciso la cessazione di ogni rapporto lavorativo con il manager, già attivo presso la The McGraw-Hill Companies (società editrice specializzata nelle pubblicazioni scientifiche), bensì di aver altresì già nominato il sostituto che, dal 12 settembre, giorno del suo insediamento, dovrà vedersela con lo spinoso caso del downgrade degli Stati Uniti d’America (da tripla A sceso sino a AA), il primo della storia, deciso proprio dall’agenzia di rating che si troverà a gestire.

[LEGGI] RATING USA A TRIPLA A SECONDO FITCH

E proprio questa decisione, secondo i maligni, sarebbe alla base del repentino cambiamento di strategia di S&P sottolineato,come ben si può intuire, dal licenziamento di quel presidente che quel declassamento avallò.

Si insinua nelle menti di molti il dubbio, quindi, che un errore di calcolo (quei 2.000 miliardi di dollari mancanti) possa esserci effettivamente stato anche se, a detta degli analisti, i conti, controllati e ricontrollati, tornano: il downgrade degli USA è reale.

[LEGGI] CONSEGUENZE DEL DOWNGRADE DEGLI USA

A prendere il posto di Deven Sharma sarà un altro manager di fama internazionale, oggi amministratore delegato dell’importante banca Citibank (di proprietà di Citigroup, la holding di servizi finanziari più grande del mondo) ma già attivo, in passato, in differenti importanti realtà economico-finanziarie mondiali.

Stiamo parlando di Douglas Peterson, 53enne che, come ricordato, il 12 settembre, congiuntamente con l’abbandono delle proprie funzioni da parte di Deven Sharma, ne prenderà il posto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>