Qui! Group sbarcherà in borsa nel 2013

di ND82 Commenta

Qui! Group, società che opera nel settore dei buoni pasto, è pronta per sbarcare in borsa. La società ha una rivoluzionaria ricetta per cambiare la struttura del mercato: buoni pasto caricati sul cellulare, da utilizzare negli esercizi che sono dotati di un apposito lettore ottico

 Qui! Group, società che opera nel settore dei buoni pasto, è pronta per sbarcare in borsa. La società ha una rivoluzionaria ricetta per cambiare la struttura del mercato: buoni pasto caricati sul cellulare, da utilizzare negli esercizi che sono dotati di un apposito lettore ottico. Il buono pasto cartaceo andrà così in pensione e lo stesso vale per i buoni benzina, i buoni acquisto o sconto e addirittura i buoni sociali. Qui! Group si occupa anche di titoli di servizio per il welfare aziendale e sociale, di sistemi di pagamento e programmi di fidelizzazione.

Gregorio Fogliani, presidente di Qui! Group, ha affermato che il sistema proposto dalla società “è pratico e molto più sicuro sia per il cliente sia per i ristoratori, perché si elimina il rischio di buoni falsi o rubati”. La società è pronta a quotarsi in borsa già nel 2013, in modo tale da raccogliere magigori capitali e approdare sui mercati internazionali. La società investe molto in ricerca e sviluppo.

EMPIRE STATE BUILDING SI QUOTERA’ IN BORSA

Nel corso del 2012 Qui! Group ha investito 15 milioni in R&S. Il presidente della società ha sottolineato che sono state create “piattaforme tecnologiche in grado di integrare su un’unica card elettronica servizi di comune utilità, come la funzionalità di rilevazione presenze, il buono pasto, il programma fedeltà e il borsellino elettronico”. Nel 2012 la società genovese ha fatturato 525 milioni di euro, il 5% in più rispetto all’anno precedente.

OCTO TELEMATICS VERSO QUOTAZIONE IN BORSA NEL 2013

Qui! Group ha raggiunto un market share del 18% nel mercato dei buoni pasto. E’ la prima realtà a capitale completamente italiano e la seconda in assoluto dietro le grandi multinazionali straniere. Da un anno circa sta lavorando a un nuovo sistema, che permetterà di ottenere maggiore sicurezza, semplicità e innovazione. Presto il nuovo sistema Qui! Group sarà lanciato sul mercato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>